Controlli e liti

Export capitali con pene calmierate

di Marina Castellaneta

Gli Stati membri devono sanzionare i movimenti di denaro contante in entrata e in uscita dal territorio dell'Unione in assenza della dichiarazione prevista dal diritto Ue, ma le sanzioni devono essere proporzionate e non possono, quindi, arrivare al doppio dell'importo non dichiarato. È la Corte di giustizia dell'Unione europea a stabilirlo con la sentenza del 31 maggio (C-190/17) che fornisce indicazioni alle autorità nazionali sull'apparato sanzionatorio.

A porre il quesito pregiudiziale sul regolamento...