Imposte

Ibridi di patrimonializzazione, l’Irap cerca la disapplicazione «contabile»

di Giosuè Manguso

La remunerazione degli ibridi di patrimonializzazione «AT1» è qualificata ai fini fiscali come interesse passivo nella misura in cui non è totalmente ancorata al risultato della società emittente. Il chiarimento che emerge dalla risoluzione 30/E/2019 ( si veda Il Quotidiano del Fisco del 27 febbraio ), in effetti, era già desumibile dalla disciplina fiscale degli strumenti ibridi (articolo 2, comma 22, Dl 138/2011, peraltro riportata dalla citata risoluzione), la quale nel 2012 è stata oggetto di...