Imposte

Il B&B non occasionale versa l’Iva

di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

L’attività di bed and breakfast, organizzata con carattere di sistematicità e svolta in modo non occasionale, configura l’esercizio di attività d’impresa ai fini delle imposte sui redditi e non può «beneficiare dell’esclusione dell’Iva». Aderendo alle conclusioni dell’agenzia delle Entrate, fondate sugli esiti dell’attività istruttoria della Guardia di finanza, la Ctr Sicilia (sentenza 3080/4/2017, presidente e relatore Russo) ribalta la decisione di primo grado e, in mancanza di argomenti difensivi...