Controlli e liti

Il termine del procedimento non esaurisce la funzione amministrativa

di Massimo Romeo


L’introduzione di un termine per la conclusione di un procedimento, presupposto per l’affermazione dell’istituto del silenzio amministrativo, consente di affermare l’esauribilità del procedimento stesso ma non del potere pubblico. Pertanto l’amministrazione ha l’obbligo di concludere il singolo procedimento nel termine previsto dalla legge ma tale termine non le impedisce di riesercitare il potere, ritornando sul medesimo rapporto giuridico, aprendo un nuovo procedimento e definendolo con un nuovo...