Diritto

L’iter negoziato per le crisi aziendali non dribbla l’intervento del giudice

di Niccolò Nisivoccia

La procedura introdotta dal Dl 118 ha carattere volontario ed extragiudiziale

Nella nuova procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa, introdotta dal decreto legge 118/2021, l’intervento del giudice non è necessario ma è molto probabile. I casi in cui il decreto legge lo prevede riguardano infatti ipotesi molto importanti e frequenti. Il Dl 118 è all’esame del Senato per la conversione.
La nuova procedura
La procedura di composizione prevista dal Dl 118/2021 rappresenta una misura che potremmo definire lenitiva rispetto al doveroso differimento...