Il CommentoDiritto

La composizione negoziale della crisi a rischio ingolfamento: requisiti troppo ampi

di Giovanni B. Nardecchia

Il Dl 118/21 ha prorogato a maggio 2022 l’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa e al 31 dicembre 2023 l’allerta, rinvio “compensato” dall’introduzione di un nuovo strumento di ausilio alle imprese in difficoltà: la composizione negoziale della crisi. Istituto che dovrebbe sostituire, di fatto, le procedure di allerta e composizione della crisi ritenute non adeguate perché non consentirebbero quella necessaria gradualità nella gestione della crisi che è richiesta dalla situazione determinata...