Imposte

La correzione accelera col Def: nuove aperture Ue sullo «split»

di Marco Rogari e Gianni Trovati

Accelera il calendario della manovra correttiva da 3,4 miliardi chiesta dall’Unione europea, mentre proprio da Bruxelles arrivano segnali incoraggianti su uno dei capitoli più importanti dell’aggiustamento: quello che passa dall’estensione dello split payment ai rapporti commerciali con le società pubbliche, oltre alla proroga triennale del meccanismo, che quest’anno dovrebbe portare fino a un miliardo di euro in più da catalogare come lotta all’evasione Iva....

Sulla necessità di fare la manovra ormai...