Imposte

Partecipazioni, si semplifica solo eliminando le differenze con le non qualificate

di Primo Ceppellini e Roberto Lugano

La riduzione dell’aliquota Ires al 24 % dal 2017 comporta effetti a cascata anche sulla tassazione dei dividendi e delle plusvalenze in capo alle persone fisiche. Con il decreto dell’Economia del 26 maggio 2017 (si veda quanto anticipato ieri ), infatti, la quota tassata dei dividendi qualificati è salita al 58,14 % e la stessa percentuale si applica per determinare la parte di plusvalenza (sempre derivante da partecipazioni qualificate) che concorre all’imponibile Irpef....

Qualificate e non qualificate...