Controlli e liti

Anche per le controllate estere gli interessi passivi sono deducibili

di Paolo Arginelli e Mario Tenore

Sul diritto di stabilimento l’avvocato generale della Corte di Giustizia Ue nelle cause riunite C-398/16 e C-399/16 entra nel merito della deducibilità delle spese per interessi passivi. Nella fattispecie, causa C-398/16, l’amministrazione finanziaria olandese aveva negato la deducibilità di interessi su finanziamenti impiegati per capitalizzare una società controllata estera posto che la normativa nazionale consentiva tale deduzione per le sole operazioni intercorse tra società rientranti nel ...