Controlli e liti

Bonus prima casa contestabile dopo 18 mesi dal rogito

di Angelo Busani

Decorre dalla scadenza del diciottesimo mese successivo al rogito d’acquisto, e non dalla data della sua registrazione alle Entrate, il termine triennale concesso dalla legge all’Amministrazione Finanziaria per contestare che l’acquirente di una “prima casa” abbia effettivamente stabilito la propria residenza nel Comune ove è ubicato l’immobile oggetto di acquisto agevolato.

Lo ha deciso la Cassazione con ordinanza 28860/2017 di ieri , cassando una sentenza della Ctr Lombardia, la quale aveva invece...