Imposte

CIRCOLARI 24/Poste in valuta con disallineamento tra bilanci e fisco

di Michele Brusaterra


Per le partite in valuta estera, da un punto di vista fiscale non assume valore l’utile o la perdita su cambi civile, stimata alla data di fine esercizio.

Quella che riguarda gli utili e le perdite su cambi è probabilmente una delle norme fiscali di più complessa gestione pratica.

Partendo dalla norma civile, l’articolo 2426, n. 8-bis del codice civile, stabilisce che per ogni singola posta sorta in valuta nel corso dell’esercizio e che a fine dell’esercizio stesso risulta ancora aperta...