Imposte

Circolari 24/Rinuncia al credito non tassabile fino al valore fiscale

di Michele Brusaterra

La rinuncia al credito da parte del socio non rappresenta sopravvenienza attiva per la società, ma solo fino a concorrenza del valore fiscale riconosciuto in capo al socio stesso. Tale valore fiscale deve essere attestato da quest'ultimo.

Dal 2016, facendo riferimento agli esercizi che coincidono con l'anno solare, le disposizioni fiscali, relative alla rinuncia ai crediti da parte dei soci e al trattamento fiscale in capo alla società della sopravvenienza, sono cambiate per effetto dell'intervento...