Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: giudicato esterno, sanzioni, antieconomicità

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Nel caso di operazioni oggettivamente inesistenti spetta al contribuente la prova della fittizietà dei componenti positivi afferenti. Entro i termini decadenziali la potestà impositiva dell’ente può sempre essere esercitata anche in presenza di giudicato riferito ai soli vizi formali dell’atto impositivo originario. Per esercitare il privilegio sui crediti vantati presso la curatela all’impresa artigiana non basta l’iscrizione all’albo. Solo l’inevitabile incertezza su contenuto, oggetto e destinatari...