Controlli e liti

Giudicato esterno con efficacia plurima

di Roberto Bianchi

Nel caso in cui la salvaguardia del socio non sia legittimata da pregiudiziali individuali differenti da quelle argomentate dalla società, il provvedimento giurisdizionale perfezionatosi nel giudizio e afferente ai redditi dell’ente, ammanta ineluttabilmente il «vizio di nullità per mancata integrazione del contraddittorio verificatosi in quel giudizio, ma anche l’identico vizio, specularmente riscontrabile, nel giudizio relativo al socio, e manifesta la sua efficacia in quest’ultimo nei limiti del...