Imposte

Interessi passivi, resta il regime originario anche dopo la fusione

di Giacomo Albano


Le eccedenze di interessi passivi - riportati da una società soggetta alle limitazioni del 30% del Rol - continuano ad essere sottoposte al regime originario anche in caso di fusione per incorporazione in una società esclusa dall’ambito di applicazione dell’articolo 96 del Tuir.

Il principio emerge dalla risposta all’istanza di interpello 62/2018 pubblicata ieri ( clicca qui per consultarla ), con la quale le Entrate hanno analizzato la fattispecie sottoposta da una società – costituita per...