Imposte

Iva, niente abuso del diritto se la beneficiaria della scissione è operativa

di Francesco Paolo Fabbri

Nessun abuso in caso di scissione con attribuzione alla società controllante degli asset relativi all’attività non caratteristica svolta dalla scissa. Ciò, però, con riferimento all’Iva, a condizione che i beni vengano assegnati a società che esercitano un’attività economica effettiva. È questo il principio desumibile dalla risposta a interpello 282 del 23 aprile 2021 dell’agenzia delle Entrate, che ha esaminato un’operazione di riorganizzazione nell’ambito di un gruppo societario.

Nel caso sottoposto...