Controlli e liti

L’Irap resta fuori dal raddoppio dei termini di accertamento

di Roberto Bianchi

Non è in grado di operare la disciplina afferente al raddoppio dei termini relativamente all’Irap in quanto non si tratta di un’imposta in relazione alla quale sono disposte sanzioni penali. Il Dlgs 74/2000 infatti non qualifica quale reato l’evasione dell’Irap e di conseguenza, non è concessa all’amministrazione finanziaria la facoltà di effondere un avviso di accertamento oltre ai termini ordinari, in quanto il raddoppio può aver luogo esclusivamente nel caso in cui la trasgressione implichi un...