Adempimenti

La Ue preclude la detrazione sulle errate operazioni interne

di Matteo Balzanelli, Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

Prosegue la linea dura dei giudici europei in materia di detrazione dell’Iva non dovuta. Confermando il principio per cui l’esercizio del diritto di detrazione va limitato alla sola imposta dovuta e non è estendibile a quella indebitamente applicata (il concetto è stato fissato già nella causa C-342/87), la sentenza C-628/16 preclude il recupero del tributo anche sulle fatture erroneamente emesse con Iva considerando come interna un’operazione che, invece, avrebbe dovuto essere trattata come intracomunitaria...