Imposte

Piani attestati: il debitore versa l’imposta delle note di accredito

di Michele Brusaterra

Per il debitore che predispone un piano attestato, obbligo di versamento dell'imposta contenuta nelle note di accredito ricevute.

L’articolo 26 Dpr 633/1972 stabilisce che, in presenza di assoggettamento del debitore a procedure concorsuali, la nota di variazione in diminuzione possa essere emessa, da parte del creditore, solo a partire dal momento in cui la procedura risulti infruttuosa. Viene anche però disposto che, in presenza di ristrutturazione del debito, di cui all’articolo 182-bis della legge...