Imposte

Prestazione parziale (e gratuita) svolta in Italia: non imponibili i compensi allo straniero

di Alessandra Caputo

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

La conferma della non imponibilità delle prestazioni svolte all’estero da un soggetto autonomo non residente in Italia arriva con la risposta 354 dell’agenzia delle Entrate, anche se una fase della prestazione senza compenso è effettuata in territorio italiano.

I compensi corrisposti a un soggetto non residente per prestazioni di lavoro autonomo effettuate all’estero non sono imponibili in Italia, anche se una fase della prestazione senza compenso è effettuata nel territorio dello Stato. Lo conferma la risposta n. 354 ad una istanza di interpello pubblicata martedì 15 settembre sul sito dell’agenzia delle Entrate.

Il caso descritto era quello di una fondazione impegnata nella diffusione dell’arte attraverso la gestione diretta del proprio teatro e la realizzazione...