Controlli e liti

Raddoppio dei termini black list ancora in bilico sulla retroattività

di Giorgio Infranca


La disciplina del raddoppio dei termini per le violazioni legate alla detenzione di attività finanziarie in Paesi a fiscalità privilegiata – prevista dall’articolo 12 del Dl 78/2009 ai commi 2-bis (con riferimento ai termini di accertamento) e 2-ter (con riguardo ai termini per la contestazione delle sanzioni) - ha natura «procedimentale» e quindi opera retroattivamente anche con riferimento ai periodi di imposta antecedenti all’entrata in vigore. È quanto emerge dall’ordinanza 30742/2018 della Cassazione...