Controlli e liti

Redditometro, il preliminare di acquisto di immobile non è sufficiente

di Laura Ambrosi

Il contratto preliminare di acquisto di immobile non è di per sé sufficiente per dimostrare l’ incremento patrimoniale valido ai fini di un accertamento: occorre, infatti, la concreta erogazione del corrispettivo concordato affinchè sia dimostrata una capacità economica divergente con i redditi dichiarati. A fornire questo chiarimento è la Cassazione con l’ ordinanza 23348/2017 depositata ieri....

L’agenzia delle Entrate aveva accertato con gli indici del v ecchio redditometro un contribuente...