Controlli e liti

Sì al mutuo estero senza termine

di Antonio Longo e Antonio Tomassini

Le certificazioni rilasciate dalle autorità fiscali estere hanno efficacia probatoria vincolante ai fini della qualifica di beneficiario effettivo richiesta, dall’articolo 26-quater del Dpr 600/1973, per l’applicabilità del regime di esenzione da ritenute sugli interessi corrisposti da società italiane a consociate europee. Né il Fisco può contestare la validità del contratto di mutuo in virtù della mancanza di un termine espresso per la restituzione delle somme. È quanto ha stabilito la Ctr dell...