Controlli e liti

Si può chiudere dall’accertamento al ruolo

di Luigi Lovecchio

Se il profilo soggettivo della definizione appare piuttosto delimitato, l’aspetto oggettivo, relativo all’individuazione degli atti impugnati, è molto ampio. La circolare n. 22 ha al riguardo correttamente osservato che, a differenza delle precedenti sanatorie (ad esempio, articolo 16, legge n. 289/2002), nella disciplina attuale non è posta alcuna condizione in ordine alla qualificazione del provvedimento oggetto di ricorso. Può dunque trattarsi sia di atti propriamente impositivi sia di atti aventi...