Imposte

Sproporzionato attendere la chiusura di una procedura concorsuale per la nota di accredito

di Michele Brusaterra


È sproporzionato attendere la conclusione di una procedura concorsuale per poter emettere una nota di variazione in diminuzione dell'Iva e dell'eventuale imponibile.

È questa la conclusione a cui arriva la Corte di giustizia europea, con la sentenza C-246/16 di recente emanazione, che analizza una questione sollevata dalla Commissione tributaria di Siracusa che ha chiesto se sia corretto far attendere un contribuente per più di dieci anni la conclusione, e quindi l'infruttuosità, come prescrive...