Controlli e liti

Stop al «barometro» sui servizi funebri

di Giorgio Emanuele Degani e Damiano Peruzza

Per la Ctp di Bergamo 538/3/2018 (presidente e relatore De Petris), l’accertamento analitico-induttivo non è applicabile ai servizi funebri, data la peculiare tipologia della prestazione e la particolare disciplina pubblicistica in materia di attività funebri e cimiteriali. La legge regionale richiede una serie di adempimenti relativi a ciascun servizio funebre svolto che si configurano con modalità talmente stringenti da escludere la possibilità che venga occultata, agli organi pubblici competenti...