Imposte

Web tax, per le multinazionali la chance dell’accordo con il Fisco italiano

di Sandro Maria Galardo

L’articolo 1-bis della manovrina (decreto legge 50/2017), introdotto in sede di conversione del provvedimento, prevede un procedimento di «cooperazione e collaborazione rafforzata» che è finalizzato a definire l’eventuale sussistenza in Italia di una stabile organizzazione di un soggetto non residente, procedura definita “web tax transitoria”.

Le nuove disposizioni, pur non avendo un termine, dovrebbero avere natura temporanea in quanto il G7 dei ministri delle Finanze dello scorso...