Imposte

Agenzie di viaggio, l’Iva è dovuta anche sugli acconti incassati

di Stefania Saccone

L’Iva è dovuta anche sugli acconti incassati dalle agenzie di viaggio. Questa è, in sintesi, la pronuncia della Corte di giustizia, C-422/17, secondo cui le disposizioni comunitarie (articolo 65 e articoli da 306 a 310 della direttiva Iva) devono essere interpretate nel senso che, quando un’agenzia di viaggio, assoggettata al regime speciale del margine, incassa un acconto, l’Iva è esigibile dal momento dell’incasso di tale acconto. Ciò a condizione che, in tale momento, i servizi turistici da fornire...