Controlli e liti

Effetto a catena sulla definizione agevolata: è valida per tutti gli obbligati

di Roberto Bianchi

La definizione della controversia da parte del sostituto si rivela efficace anche nei riguardi del sostituito. In tale logica, è stato circostanziato che «il rapporto che si costituisce tra il sostituto d’imposta e il sostituito è quello dell’obbligazione solidale passiva con il Fisco, con conseguente applicabilità dei princìpi disciplinanti tale tipo di obbligazioni, ivi compreso quello di cui all’articolo 1306 Codice civile, riguardante l’estensione del giudicato, non essendo d’ostacolo a tale ...