Imposte

FISCO E AGRICOLTURA/Per il registro agevolato conta la natura del terreno all’acquisto

di Gian Paolo Tosoni

Gli imprenditori agricoli professionali (Iap) e i coltivatori diretti usufruiscono della agevolazione in caso di acquisto di terreni agricoli, pagando soltanto l’1% di imposta catastale a condizione che il terreno venga coltivato ininterrottamente dagli acquirenti per un periodo di 5 anni. Si tratta del beneficio conosciuto come piccola proprietà contadina.
L’agevolazione è consistente in quanto l’imposta di registro per l’acquisto di terreni agricoli da parte di soggetti diversi da Iap e coltivatori...