Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le pronunce di Milano: fatture inesistenti, raddoppio dei termini, Tari e prove presuntive

di Enrico Holzmiller, Cecilia Cantaluppi e Domenico Crosti

Legittimità sul raddoppio dei termini, il diritto al rimborso Iva non indicato nel quadro «VR», la censura dell’obbligo di motivazione, come contastare l’accusa di aver svolto operazioni oggettivamente inesistenti, i tempi di prescrizione della Tari. Questi i principali temi della rubrica sulle pronunce della Commissione tributaria provinciale e regionale di Milano.

Raddoppio dei termini negato in assenza di fumus del reato

Secondo la Ctr milanese il Giudice tributario, ai fini della valutazione...