Controlli e liti

Frodi Iva, sulle fatture inesistenti onere della prova per l’Agenzia

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Amministrazione sempre più in prima linea sul contrasto alle frodi Iva. Attraverso una banca dati in cui sono inseriti i nominativi dei soggetti ritenuti emittenti di fatture false è possibile eseguire un’agevole individuazione dei destinatari dei documenti.

Il rischio tuttavia è che tutte le operazioni fatturate da tali soggetti siano ritenute false, a prescindere da una concreta verifica. Non sono infatti rari i casi in cui la cessione o la prestazione sia realmente avvenuta, con la conseguenza ...