Imposte

Giro di vite sul credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo

di Emanuele Reich e Franco Vernassa

Novità normative e prassi 2018 dell’agenzia delle Entrate e del Mise restringono il raggio d’azione del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo, e complicano l’operatività delle imprese, che devono tenere conto delle novità sia nel conteggio dell’agevolazione, sia nella determinazione della media di raffronto del triennio 2012-2014.

L’agevolazione pare quindi essere un cantiere sempre aperto, che costringe le imprese e i loro consulenti a rincorrere ogni novità normativa o di prassi...