Controlli e liti

La pubblicità non si giudica solo dai ricavi

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Una volta che i verificatori pongono in dubbio l'entità del costo ritenuto esoso, ovvero il ricavo stimato al contrario esiguo, la difesa più convincente consiste nel rappresentare le ragioni per le quali il comportamento tenuto dall'azienda apparentemente antieconomico abbia in realtà motivazioni differenti dalla semplice riduzione del reddito imponibile.

Una questione molto delicata, ad esempio, attiene le transazioni tra società appartenenti al medesimo gruppo e tutte aventi sede nel territorio...