Imposte

La voluntary può innescare il prelievo sulle donazioni

di Rosanna Acierno

I trasferimenti di ricchezza detenuta all’estero, se non sono formalizzati ed emergono nell’ambito della voluntary disclosure, possono finire nel mirino del Fisco, che può tassarli come donazioni indirette. È quanto afferma la Ctr del Piemonte, sezione 4, con la sentenza 1066/2019 depositata il 10 ottobre scorso (presidente Pisanu, relatore Berruti). La pronuncia prende posizione - considerandola corretta - sulla prassi seguita da alcuni uffici delle Entrate, che hanno segnalato internamente i contribuenti...