Imposte

Operazioni circolari inesistenti: senza perdita di gettito sanzioni proporzionate

di Michele Doglio


In caso di operazioni inesistenti, qualora sia «eliminato il rischio di perdita di gettito fiscale», chi ha emesso la fattura può chiedere a rimborso l’Iva effettivamente assolta e le sanzioni devono essere proporzionate. È quanto deciso dalla Corte di Giustizia nella sentenza C-712/17 dell’8 maggio 2019.

Una Srl aveva posto in essere un meccanismo circolare di false fatturazioni cedendo ingenti quantità di energia elettrica a società del medesimo gruppo e riacquistando dalle stesse i medesimi...