Esperto RispondeAdempimenti

Per i coniugi in comproprietà detrazione in base alla spesa sostenuta

di Marco Zandonà

La domanda


Due coniugi usufruiscono della legge risparmio energetico per lavori fatti nella propria abitazione in comproprietà al 50 per cento. Un coniuge partecipa con una spesa di 12mila euro. Ricevendo fattura pagata con bonifico bancario. L’altro coniuge partecipa con 40mila euro. Ricevendo relativa fattura pagata con bonifico. In sede di dichiarazione è corretto che ciascun coniuge indichi nella sezione IV le spese sostenute rispettivamente di 12mila e 40mila euro o invece la spesa totale di 52mila euro va suddivisa e indicata nella sezione al 50% essendo l’abitazione in comproprietà al 50 per cento?

La ripartizione per l’immobile in comproprietà (tra coniugi al 50% nel caso di specie) è effettuata sulla base dell’intestazione delle fatture e dei pagamenti con bonifico bancario. Nel caso di specie se le spese di risparmio energetico sono sostenute per importi differenti dai due coniugi (uno per 12mila euro e uno per 40mila euro) e le fatture sono cosi ripartite così come i bonifici, in sede di dichiarazione dei redditi ciascuno dei due coniugi indicherà le spese sostenute direttamente e l’importo...