Esperto RispondeAdempimenti

Scissione, il credito Ires trasferito alla beneficiaria va nel rigo RV66

di Gianluca Dan

La domanda

È stata eseguita un’operazione di scissione parziale con efficacia dal 1° gennaio 2020. La società scissa, al 31 dicembre 2019, ha maturato un credito Ires che andrà trasferito in parte alla beneficiaria in misura proporzionale alla quota di patrimonio netto ricevuta da quest’ultima, ex articolo 173, comma 4, del Tuir, Dpr 917/1986. In quale quadro/rigo della dichiarazione (sia della società scissa dante causa che della beneficiaria avente causa) bisogna indicare il trasferimento del credito Ires?
Per quanto riguarda l’analogo caso del trasferimento del credito Irap, posto che la beneficiaria darà indicazione nel quadro IS - sezione IX «Operazioni straordinarie», ai righi IS 37-38 - del credito ricevuto, la società scissa dove deve indicare il trasferimento di questo credito?
G.S. – Padova

La società beneficiaria indica nel rigo RV66 (in colonna 1) l’importo dell’eccedenza Ires maturata dalla società fusa, incorporata o scissa, trasferito a seguito dell’operazione straordinaria alla società risultante dalla fusione, incorporante o beneficiaria della scissione. Tale importo va riportato nel rigo RN19 o GN7 o TN5. Analogamente, ai fini Irap, la società beneficiaria compila i righi IS37 - IS39 riportando il credito Irap nel rigo IR23, ove va indicato l’importo dell’eccedenza d’imposta...