Controlli e liti

A rischio di invalidità le cartelle sospese nel 2020 senza verbale

di Laura Ambrosi

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Da oltre un mese sono iniziate le notifiche degli atti di accertamento che dovevano essere emessi entro il 31 dicembre dello scorso anno. Molti contribuenti dovranno quindi decidere a breve su come comportarsi a seguito di queste notifiche.

In base all'articolo 157 del Dl 34/2020, gli atti impositivi (accertamento, contestazione, irrogazione liquidazione ecc) per i quali i termini di decadenza, scadevano tra l'8 marzo 2020 e il 31 dicembre 2020 dovevano essere emessi entro il 31 dicembre 2020 e notificati...