Adempimenti

Caf, intermediari e sostituti di imposta: le regole per i conguagli del 730

di Tonino Morina

Il Fisco detta le regole per la comunicazione dei dati dei modelli 730. Con la circolare 3/E di ieri, l’agenzia fornisce chiarimenti in merito all’assistenza fiscale, al flusso del modello 730 – 4, cioè del risultato contabile dei modelli 730.

Per i modelli 730, i centri di assistenza fiscale, i professionisti e i sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale diretta ai propri dipendenti trasmettono all’agenzia delle Entrate in via telematica, unitamente ai modelli 730, il risultato finale delle...