Esperto RispondeImposte

Detrazione «separata» per i due box pertinenziali

di Marco Zandonà

La domanda


Sono un privato che tra qualche settimana parteciperà a un’asta giudiziaria nella speranza di aggiudicarsi due appartamenti nuovi con entrambi un box pertinenziale (già accatastati A2 E C6). Il mio dubbio riguarda la detraibilità fiscale dei due box (non di poca importanza nel mio conto economico dell’investimento). Sono sicuramente pertinenziali ma manca prospetto spese di costruzione redatto dal costruttore in quanto fallito e il pagamento con bonifico “parlante” è difficile da attuare in quanto il pagamento va effettuato in toto al tribunale. Ho pensato che per quanto riguarda il prospetto costi di costruzione potrei farlo redigere da un tecnico esterno, mentre per il pagamento non saprei come fare. Come posso agire, per non perdere questa importante detrazione nei 10 anni a seguire, comportandomi in maniera fiscalmente perfetta?

La detrazione Irpef del 50% (articolo 16-bis del Tuir, Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 2, lettera c, n. 1 e n. 4, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, di bilancio per il 2017; si veda anche la guida al 50% su www.agenziaentrate.it, articolo 1 legge di Bilancio 2018) spetta anche all’acquirente di box pertinenziale ad un’abitazione, purché di nuova realizzazione e limitatamente ai costi sostenuti dall’impresa cedente per la costruzione dello stesso (da assumere nel limite massimo di 96mila euro...