Controlli e liti

La liquidazione Iva a credito non fa scattare il termine per il rimborso

di Giovanni Panzera da Empoli

Con ordinanza n. 5957 del 28 febbraio, la Cassazione ha riconosciuto che l’eccedenza di credito Iva emersa in sede di liquidazione periodica risulta unicamente riportabile “in avanti” ai fini delle seguenti liquidazioni mensili e, dunque:

1) “da essa non sorge alcun diritto al rimborso in capo alla contribuente”;

2) “parimenti da tal momento non può iniziare a decorrere alcun termine di decadenza dell’azione diretta a ottenere il rimborso dell’imposta”.

Secondo la Corte infatti «tutto ciò risulta coerente...