Adempimenti

Per i dividendi esteri non sempre c’è la Pex

di Paola Bonsignore e Stefano Cingolani

La base imponibile per tassare con le regole italiane i dividendi distribuiti da controllate con sede in Stati a fiscalità privilegiata è pari al 100 per cento. In tal caso non è possibile fruire, in linea di principio, della partecipation exemption (con imponibile pari al 5%).

Il regime delle Cfc è stato modificato dalla legge di Stabilità del 2016. Ora l’articolo 167 del Tuir stabilisce che il discrimine per un Paese a fiscalità privilegiata non è l’appartenenza a una black list, ma il livello...