Controlli e liti

Solo i dati del bilancio rilevano per quantificazioni tributarie

di Roberto Bianchi

Le risultanze del bilancio civilistico sono destinate a rilevare anche ai fini delle quantificazioni tributarie, salvo che non venga dimostrato che le medesime contravvengono ai postulati di corretta e veritiera rappresentazione della situazione patrimoniale ed economica dell’impresa, statuiti dal codice civile.
Pertanto, esclusivamente le risultanze del bilancio, ivi compresi i criteri utilizzati per la valutazione delle merci, acquisiscono rilevanza ai fini tributari e, di conseguenza, solo ciò...