Controlli e liti

Stop all’accertamento sprint dopo l’accesso in azienda

di Laura Ambrosi

È illegittimo l’accertamento a tavolino emesso prima dei 60 giorni se c’è stato l’avvio dell’attività istruttoria per il reperimento dei documenti con accesso presso la sede. Ogni volta, infatti, che l’amministrazione accede nei locali dell’impresa occorre rispettare le garanzie previste dallo Statuto del contribuente (legge 212/2000). A confermare questo principio è l’ordinanza 3060/2018 della Cassazione depositata ieri.

I verificatori erano entrati nella sede di una società per chiedere la documentazione...