SpecialiImposte

Superbonus: le ultime semplificazioni e le nuove scadenze

● LA STRETTA DEL DECRETO ANTIFRODI

Il Dl 157/2021, in vigore dal 12 novembre, introduce una serie di limitazioni e controlli volti a limitare il rischio di abusi nelle cessioni dei bonus casa ordinari, ma anche del superbonus del 110 per cento.

Niente visto e asseverazione per chi ha perfezionato la cessione dei bonus casa entro l’11 novembre di Cristiano Dell’Oste (22 novembre 2021)

In arrivo la check list per il visto legato ai lavori sulle facciate di Ivan Cimmarusti e Giuseppe Latour (22 novembre 2021)

Bonus casa, i tecnici del Senato: stop alle incertezze sulla detraibilità della spesa per il visto di Giuseppe Latour (20 novembre 2021)

Congruità anche per la cessione e sconto in fattura non 110% di Luca De Stefani e Giorgio Gavelli (16 novembre)

Ampliata anche la certificazione sui prezzi di Giorgio Gavelli (16 novembre)

Sconto fattura e cessione, comunicazioni per tutti i bonus di Giorgio Gavelli (15 novembre 2021)

Estese le ipotesi di visto obbligatorio di Luca De Stefani e Giorgio Gavelli (15 novembre)

● LE MODIFICHE IN ARRIVO CON LA MANOVRA

Il disegno di legge di Bilancio 2022 approvato dal Consiglio dei ministri (e atteso all’ok del Parlamento entro fine anno) interviene sul superbonus prolungando fino al 2023 la detrazione del 110% per i condomìni e gli edifici di un unico proprietario da due a quattro unità immobiliari, con décalage della detrazione al 70% nel 2024 e 65% nel 2025.

Tra le altre modifiche, proroga selettiva al 31 dicembre per le case monofamiliari e le singole unità, che passeranno dal 30 giugno al 31 dicembre 2022 solo a determinate condizioni (pratica edilizia già avviata alla data del 30 settembre 2021 o possessore con Isee non superiore a 25mila euro e utilizzo come abitazione principale).

Proroga ampia ma non sui lavori «trainati» di Luca De Stefani (16 novembre)

Bonus edilizi, resta lo sconto in fattura di Marco Mobili e Gianni Trovati (3 novembre)

La villetta si sdoppia e diventa condominio, così si salva il 110% di Saverio Fossati (1° novembre 2021)

Lavori in corso e nuovi cantieri: i bonus casa cambiano passo di Dario Aquaro e Cristiano Dell’Oste (29 ottobre 2021)

Il 110 per tutto il 2022 per le villette con Cila già trasmessa di Saverio Fossati (28 ottobre 2021)

● IL CALENDARIO DELLE SPESE

A seguito della legge di Bilancio 2021 sono state agevolate le spese sostenute dal 1° luglio 2020 fino al 30 giugno 2022, da chiunque sostenute. Con il Dl 59/2021 cambiano le condizioni in presenza delle quali si possono ottenere sei mesi in più:
a) per gli edifici plurifamiliari posseduti da un unico proprietario – ove ammessi al 110% – si può arrivare al 31 dicembre 2022, a patto che i lavori siano completati almeno per il 60% alla data del 30 giugno 2022;
b) per i condomìni, si può arrivare al 31 dicembre 2022 senza requisiti specifici;
c)
per gli Iacp si può arrivare al 30 giugno 2023 senza requisiti specifici e si può arrivare al 31 dicembre 2023 a patto che i lavori siano completati almeno per il 60% alla data del 30 giugno 2023;
d)
per gli altri soggetti resta la scadenza del 30 giugno 2022.

Dopo il Sal interventi da completare di Giuseppe Latour (17 novembre 2021)

Fine lavori, Sal e spese al 31 dicembre: le tagliole per 110% e bonus ordinari di Cristiano Dell'Oste e Giorgio Gavelli (4 ottobre 2021)

Le imprese seguono il criterio di competenza di Cristiano Dell'Oste e Giorgio Gavelli (4 ottobre 2021)

Si allunga a 30 mesi i tempi per l’agevolazione prima casa di Angelo Busani (23 luglio 2021)

Scadenze con squilibri in condominio di Giorgio Gavelli (26 luglio 2021)

● LE SEMPLIFICAZIONI APPROVATE

Il decreto semplificazioni (Dl 77/2021) è stato convertito nella legge 108/2021, pubblicata sulla «Gazzetta Ufficiale» del 30 luglio, e contiene un sostanzioso pacchetto di norme dedicate al superbonus:
● viene ammessa la Cila in variante a fine lavori, oltre che una comunicazione semplificata anche per le parti strutturali degli edifici;
● viene “sterilizzata” la realizzazione di cappotti termici e cordoli sismici, stabilendo che queste modifiche, rispetto ai possibili effetti del Codice civile, «non concorrono al conteggio della distanza e dell’altezza»;
● il decreto convertito chiarisce che «le violazioni meramente formali che non arrecano pregiudizio all’esercizio delle azioni di controllo non comportano la decadenza delle agevolazioni fiscali limitatamente alla irregolarità od omissione riscontrata»;
● si allunga da 18 a 30 mesi il tempo disponibile per effettuare la rivendita nell’ambito del sismabonus acquisti;
● per gli immobili sui quali si effettuano interventi relativi al superbonus, il termine per stabilire la residenza nel Comune dove è ubicato l’immobile - ai fini dell’agevolazione prima casa - non sarà di 18 mesi, come avviene ordinariamente, ma «di 30 mesi dalla data di stipula dell’atto di compravendita».

«Onerosità» in bilico sulla Cilas di Guido Inzaghi e Riccardo Marletta (18 ottobre 2021)

I vecchi titoli abilitativi restano validi di Giuseppe Latour e Fabrizio Petroselli (27 settembre)

La nuova Cilas 110% non vale per tutti i bonus di Giuseppe Latour e Luca Rollino (19 agosto 2021)

Con la nuova Cila niente revoca dei bonus anche con abusi edilizi di Guglielmo Saporito (9 agosto 2021)

Varianti anche per chi ha il «vecchio» titolo di Saverio Fossati e Giuseppe Latour (9 agosto 2021)

Al via la superCila, niente allegati e stop allo «stato legittimo» di Saverio Fossati (4 agosto 2021)

La Cila può accelerare le procedure già avviate di Giuseppe Latour (29 luglio 2021)

Possibili modifiche a parità di prestazioni di Luca Rollino (29 luglio 2021)

Rischio sanzioni anche con la Cila semplificata di Guglielmo Saporito (26 luglio 2021)

La Cila semplificata ora ammette variazioni a fine cantiere di Giuseppe Latour e Luca Rollino (23 luglio 2021)

● GLI EDIFICI AMMESSI

Gli immobili interessati dal superbonus sono unità unifamiliari, unità indipendenti all'interno di edifici plurifamiliari e condomìni. Gli edifici plurifamiliari posseduti da un unico proprietario persona fisica (o in comproprietà tra più persone fisiche) sono ammessi – a seguito della legge di Bilancio 2021 – solo se comprendono fino a 4 unità immobiliari, escludendo dal computo le pertinenze. Le unità non residenziali (negozi, uffici, eccetera) sono ammessi se compresi in condomìni con prevalenza della superficie residenziale. Le unità nelle categorie A/1, A/8 e A/9 chiuse al pubblico sono esclude dal 110% (ma non per i lavori su parti comuni). Gli edifici non residenziali sono esclusi, eccezion fatta per quelli posseduti da enti del Terzo settore indicati alla lettera d-bis), comma 9, dell’articolo 119 e dagli spogliatoi (per i soli immobili posseduti da società e associazioni sportive).

Corsa per accatastare le pertinenze della casa e moltiplicare i bonus di Giorgio Gavelli (4 ottobre 2021)

Le pertinenze sono spazi «abitativi» per il calcolo della prevalenza residenziale di Silvio Rivetti (27 settembre)

Unità immobiliari in corso di costruzione escluse dal superbonus di Giuseppe Latour (17 settembre 2021)

Superbonus anche nelle porzioni di fabbricato in corso di definizione di Giuseppe Latour (16 settembre 2021)

Parti non residenziali fuori dal condominio: il 110% trainato è off limits di Giorgio Gavelli (12 agosto 2021)

Unità indipendenti considerate come edifici di unico proprietario di Giorgio Gavelli (12 agosto 2021)

Superbonus in versione «sisma» ed «eco»: così i limiti di spesa negli edifici di un unico proprietario di Cristiano Dell’Oste (10 giugno 2021)

Pertinenze da inquadrare correttamente per calcolare la spesa massima di Silvio Rivetti (23 aprile 2021)

Onlus, niente tetto di due unità per il superbonus di Giuseppe Latour (13 aprile 2021)

Nelle unità autonome fognature e impianti idrici possono essere comuni di Giuseppe Latour (16 febbraio 2021)

L’uso promiscuo non vale per coniugi senza partita Iva di Giorgio Gavelli e Gian Paolo Tosoni (11 marzo 2021)

Proprietà piena e nuda sulle due unità di uno stesso edificio: sì al 110% di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni (27 gennaio 2021)

● I SOGGETTI AMMESSI

I beneficiari del superbonus sono in primo luogo le persone fisiche e i condomìni. Quando intervengono nella veste di condòmini, possono beneficiarne anche le imprese e gli altri soggetti. Espressamente indicati al comma 9 dell’articolo 119 sono gli istituti case popolari, alcune tipologie di soggetti del Terzo settore e le associazioni e società sportive (per i soli spogliatoi).

Credito ceduto a terzi, l’impresa riaddebita i costi come accessori di Luca De Stefani (11 ottobre 2021)

L’Agenzia apre la strada alle reti di impresa di Giorgio Gavelli (24 settembre)

Terzo settore, una convenzione con il Comune apre la strada del 110% di Ilaria Ioannone e Gabriele Sepio (17 settembre 2021)

Enti ecclesiastici, sì al 110% ma solo per il ramo Onlus di Gabriele Sepio (20 settembre 2021)

Iacp, detraibilità in bilico per le spese tecniche interne di Silvio Rivetti (10 settembre 2021)

Sì al bonus per gli edifici di proprietà del fondo pensione di Giuseppe Latour (27 agosto 2021)

Case di cura, il rebus dei dati complica l’accesso al 110% di Antonio Iovine ( 14 giugno)

Limiti al 110% per le coop sociali di Giuseppe Latour (27 luglio 2021)

Trust e 110%, via libera delle Entrate di Silvio Rivetti (21 luglio 2021)

Nuove aperture dell’agenzia delle Entrate per il terzo settore di Jessica Pettinacci e Gabriele Sepio (14 giugno 2021)

Oicr senza superbonus, cessione dei crediti e sconto in fattura di Giuseppe Latour (25 maggio 2021)

L’agevolazione alla prova del reddito imponibile di Giorgio Gavelli (13 maggio 2021)

Associazioni sportive dilettantistiche, la convenzione con il Comune basta per il 110% di Giuseppe Latour (11 febbraio 2021)

Dre Lombardia: le case del Comune fuori dal 110% (13 gennaio 2021)

● I LAVORI AGEVOLATI

Il superbonus del 110% incentiva interventi trainanti di miglioramento energetico (comma 1 dell'articolo 119 del decreto Rilancio) e/o di riduzione del rischio sismico (comma 4). Ognuna delle due categorie di lavori trascina con sé un diverso set di interventi trainati: in particolare, il sismabonus può “trainare” solo l'installazione degli impianti fotovoltaici; i lavori di miglioramento energetico, invece, possono trainare tutti gli interventi ecobonus ordinario (articolo 14 del Dl 63/2013), il fotovoltaico, le colonnine di ricarica e – a seguito della legge di Bilancio 2021 – l’installazione di ascensori e altre opere contro le barriere architettoniche. Su quest’ultimo punto, il decreto Semplificazioni consentirà di “agganciare” il lavoro trainato anti-barriere anche ai lavori antisismici del 110 per cento.

Il muro di contenimento è agevolabile con il 110% di Giuseppe Latour (14 ottobre 2021)

Sismabonus

Il cambio di zona sismica da 4 a 3 regala il sismabonus anche se i lavori sono già iniziati di Cristiano Dell’Oste (8 novembre 2021)

Fondazioni, i lavori di messa in sicurezza vanno tutti al 110% di Giuseppe Latour (22 ottobre)

Case antisismiche, un modello B vecchio non intacca il superbonus di Giuseppe Latour (11 ottobre)

Sismabonus acquisti, dopo la riclassificazone è ammessa l'asseverazione tardiva di Giuseppe Latour (24 settembre)

Messa in sicurezza antisismica, sì agli interventi limitati nei centri storici di Giuseppe Latour (17 settembre 2021)

Nel centro storico vale il progetto unitario di Andrea Barocci (9 Settembre 2021)

Super sismabonus nei centri storici, progetti per unità e non per aggregati di Alessandro Borgoglio e Silvio Rivetti (8 settembre 2021)

Terremoti, il contributo ricostruzione limita il 110% rafforzato di Giuseppe Latour (27 agosto 2021)

Super sismabonus anche per riparazioni e lavori locali di Saverio Fossati (27 agosto 2021)

Sismabonus, inizio lavori senza asseverazione: niente variante in sanatoria di Giuseppe Latour (25 agosto 2021)

Linee guida ministeriali, sì al sismabonus anche per le villette a schiera di Alessandro Borgoglio e Silvio Rivetti (3 agosto)

Sismabonus, l’asseverazione tardiva lascia spazi per il 50% di Alessandro Borgoglio (29 giugno 2021)

Sismabonus acquisti, cessioni da formalizzare entro il 30 giugno 2022 di Fabrizio Dominici e Giorgio Gavelli (10 maggio 2021)

Abbattimento barriere architettoniche

Bagni, domotica, porte: la casistica si allarga all’appartamento di Stefano Maiandi (23 agosto)

Barriere architettoniche e superbonus, sì allo sconto in fattura e anche senza over 65 nell’edificio di Saverio Fossati e Giuseppe Latour (29 aprile 2021)

Lavori trainati

Date in cortocircuito per i lavori trainati dal superbonus 110% di Lorenzo Pegorin (1° novembre 2021)

Per Enea il prezzario non prova i requisiti dei materiali di Giuseppe Latour (22 ottobre)

Soletta del box, criteri speciali per ripartire le spese di Luca Rollino (16 settembre 2021)

Coibentare la soletta tra box e alloggi è considerato lavoro condominiale di Luca Rollino (30 agosto 2021)

Infissi, ammessi spostamenti e variazioni di forma di Giuseppe Latour (30 luglio 2021)

Ventilazione meccanica controllata degli interni ammessa al superbonus di Luca Rollino (17 maggio 2021)

Fuori dal 110% le finestre del vano scala condominiale non riscaldato di Alessandro Borgoglio (10 marzo 2021)

Fotovoltaico

Superbonus per i pannelli installati su un edificio vicino di Giuseppe Latour (2o settembre 2021)

Fotovoltaico e nuovi edifici: il superbonus è condizionato di Luca De Stefani (20 luglio 2021)

Superbonus per fotovoltaico su terreno pertinenziale di Saverio Fossati (10 marzo 2021)

General contractor

Reverse charge tra imprese e contraente generale di Luca De Stefani (22 ottobre 2021)

Sconto in fattura da riconoscere per il riaddebito delle spese professionali di Giorgio Gavelli (14 settembre 2021)

Per il general contractor appalto o mandato con rappresentanza di Silvio Rivetti (20 maggio 2021)

L’Agenzia conferma: fuori dal superbonus le commissioni pagate ai general contractor di Cristiano Dell’Oste (15 aprile 2021)

Spese professionali

Per il 110% forti rincari anche sulle parcelle professionali di Saverio Fossati (10 agosto 2021)

Spese professionali disaggregate se il superbonus comprende più interventi di Giorgio Gavelli e Barbara Zanardi (1° febbraio 2021)

Ampliamenti e demolizioni

Superbonus per le unità non residenziali se c'è cambio di destinazione di Giuseppe Latour (15 ottobre 2021)

Beni vincolati e 110%, il Mibac blocca le ricostruzioni integrali con modifiche di Giuseppe Latour e Fabrizio Pistolesi (5 ottobre 2021)

Eco e sismabonus, contabilità separata se c’è ampliamento volumetrico del collabente di Saverio Fossati (16 settembre 2021)

Immobili con vincolo paesaggistico, possibile anche cambiare sagoma di Guglielmo Saporito (27 agosto 2021)

L’ampliamento a seguito di ricostruzione è agevolato solo dal 110% antisismico di Pierpaolo Ceroli e Stefano Cingolani (24 febbraio 2021)

Spese di ampliamento agevolate solo in caso di demolizione di Alessandro Borgoglio (31 marzo 2021)

● REQUISITI DEGLI INTERVENTI

Gli interventi di miglioramento energetico richiedono l'Ape pre e post intervento, devono migliorare di due classi energetiche l’immobile e – per i lavori avviati dopo il 6 ottobre 2020 – devono garantire il rispetto dei requisiti previsti dal Dm Requisiti 6 agosto 2020. Va garantita anche la congruità delle spese. Gli interventi di riduzione del rischio sismico devono invece assicurare l'efficacia in termini di riduzione del rischio sismico delle opere svolte. Per beneficiare del 110% occorre sempre l'asseverazione redatta da un tecnico abilitato (sia per la versione del miglioramento energetico, sia per quella antisismica), che certifichi il rispetto dei requisiti richiesti.

Isolamento del tetto e superbonus, la parte non riscaldata è fuori dal calcolo del 25% di Giuseppe Latour (19 novembre 2021)

Rifiuti inerti da smaltire per il cantiere del superbonus di Paola Ficco (13 settembre 2021)

Superbonus, nel cappotto il poliuretano va rivestito contro il pericolo di incendio di Luca Rollino e Lidia Tulipano (3 settembre 2021)

Vani scala fuori dal 110% ma utili a raggiungere le due classi in più di Luca Rollino (6 maggio 2021)

I commercialisti aggiornano la check list per i visti di Giorgio Gavelli (19 aprile 2021)

Dall’agenzia via libera all'auto-asseverazione del professionista di Giuseppe Latour (22 marzo 2021)

Ape convenzionale anche per le singole unità di Alessandro Borgoglio (15 marzo 2021)

Ape eseguita anche da un certificatore ma solo l’iscritto all’Albo può asseverare di Luca Rollino (23 dicembre 2020)

● CESSIONE O SCONTO IN FATTURA

Se si sceglie di sfruttare la detrazione sotto forma di cessione del credito d'imposta o dello sconto in fattura, occorre anche il visto di conformità. Sia l'asseverazione che il visto servono anche se si sceglie di effettuare la cessione del credito d'imposta o lo sconto in fattura per stato avanzamento lavori. In questo caso, però, i Sal non possono essere più di due e devono essere pari almeno al 30 per cento.

La comunicazione di cessione

Interventi combinati agevolati al 110% con tripla comunicazione di cessione di Cristiano dell’Oste (18 novembre 2021)

Errori e imprecisioni: è possibile annullare l’asseverazione Enea di Giuseppe Latour (14 ottobre 2021)

Non sblocca la cessione il 30% raggiunto a marzo di Cristiano Dell'Oste e Giorgio Gavelli (4 ottobre 2021)

Versioni «eco» e «sisma» con avanzamenti separati di Cristiano Dell'Oste e Giorgio Gavelli (4 ottobre 2021)

Per l’intervento con più bonus si moltiplicano anche i Sal di Silvio Rivetti (2o settembre 2021)

Cessione del credito: comunicazioni errate in attesa della rettifica di Giorgio Gavelli (3 agosto)

Opzione per la cessione e lo sconto, via alle nuove istruzioni di Giuseppe Latour (20 luglio 2021)

La cessione non rileva ai fini Iva di Raffaele Rizzardi e Benedetto Santacroce (12 luglio 2021) 

La cessione del credito è esente da Iva di Luca De Stefani (24 maggio 2021)

Ecobonus ceduto da un unico proprietario: comunicazione al Fisco come i mini-condomini di Cristiano Dell'Oste e Federica Micardi (15 aprile 2021)

Cessione del 110%, opzione emendabile fino all’utilizzo del bonus di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi (18 febbraio 2021)

Visto, spese e controlli

Superbonus, guida alle assicurazioni: danni indiretti, errori di progetto e massimali di Luca Rollino (19 luglio 2021)

Cessione del superbonus possibile con set documentale ridotto di Alessandro Borgoglio (6 agosto)

Rimborsi e assistenza nelle assicurazioni a tutela dei committenti di Giuseppe Latour (8 luglio 2021)

Visto di conformità per il 110%: decisiva la raccolta preliminare dei documenti di Giorgio Gavelli e Lorenzo Pegorin (2 giugno 2021)

I commercialisti aggiornano la check list per i visti di Giorgio Gavelli (19 aprile 2021)

Il visto verifica le ricevute ma non entra nel merito della congruità dei costi di Giorgio Gavelli e Lorenzo Pegorin (12 aprile 2021)

Bonus casa ceduti: stop ai controlli fino all’ottavo anno sul contribuente di Silvio Rivetti (6 aprile 2021)

Polizze valide ma serve la verifica di Saverio Fossati e Giuseppe Latour (18 gennaio 2021)

Professionisti, i rischi penali per chi vista e assevera di Carlo Alberto Perina e Chiara Todini (26 aprile 2021)

Detrazioni, regole Oic irrilevanti sull’imponibile di Giorgio Gavelli (19 agosto 2021)

Detrazioni d’imposta, per l’Oic si tratta di proventi di Giorgio Gavelli (18 agosto 2021)

Superbonus e contabilizzazione, la detrazione non è imponibile di Giorgio Gavelli (21 settembre 2021)

Sconto in fattura, l'Oic nasconde l'importo dell'investimento di Fabio Chiesa e Giampiero Gugliotta (27 settembre 2021)

  • Newsletter

    Ogni mattina l'aggiornamento sulle ultime novità dalla redazione di Norme e Tributi. Uno strumento gratuito e indispensabile per la professione.
  • Community

    Il punto di incontro tra professionisti, esperti fiscali e la redazione di Norme e Tributi, sugli argomenti di maggiore attualità.