Imposte

La registrazione ai fini Iva blocca il reverse charge

di Anna Abagnale e Benedetto Santacroce

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

La registrazione ai fini Iva può bloccare il funzionamento del meccanismo dell'inversione contabile. E far venir meno la possibilità di scegliere per l'imponibilità, nel caso di una vendita di immobili. Lo ha affermato la Corte Ue con le recenti sentenze sulle cause C-146/21 e C-56/21.

Limitandosi alle loro conclusioni, parrebbe che il numero di identificazione Iva del soggetto passivo assuma valenza sostanziale più che formale e la sua carenza si rifletta sul trattamento fiscale dell'operazione. ...