Il CommentoControlli e liti

Meglio separare chi accerta da chi interpreta le norme

di Giorgio Gavelli

Sia il contenuto che la modalità con cui è stata diffusa l’interpretazione delle Entrate sul regime transitorio dei dividendi costituiscono l’ennesimo campanello di allarme di un sistema che andrebbe rivisto. Sulla estrema opinabilità delle motivazioni addotte sembra inutile soffermarsi (si veda l’articolo di Nt+ Fisco). Pretendere di trasformare in via interpretativa il participio “deliberate” con “distribuite” equivale a cercare di convincere che l’emissione della fattura equivale al pagamento ...