Il CommentoImposte

La capacità contributiva va intesa dal legislatore in modo dinamico

di Enrico De Mita

Continua il dialogo a distanza tra Corte costituzionale e legislatore, nel rispetto rigoroso del distinto ruolo, da un lato, e nella funzione di richiamo e propulsione della prima sul secondo, dall’altro, in una ambientazione dinamica dei principi costituzionali nell’impegnativa fase congiunturale che accentua le esigenze redistributive e solidaristiche radica, con sempre maggiore forza, l’immediata precettività del principi costituzionali.

Questo vale per l’articolo 53 della Costituzione così come...