Diritto

Assetti organizzativi, gli adempimenti formali non sono sufficienti

Vanno considerate anche le proiezioni economiche e finanziarie della gestione

di Claudio Ceradini

A quasi cinque anni dal debutto degli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili inizia a consolidarsi l’orientamento giurisprudenziale. Non solo non essersene dotati è di per sé atto di mala gestio degli amministratori ma anche averli istituiti può non bastare perché va valutata l’adeguatezza e il rispetto dei principi cardine di ordinata e diligente gestione, in altre parole della business judgment rule.

L’amministratore che non provvede ad organizzare la gestione dotandosi...